Newsletter 11 | 2020 – Coronavirus in Toscana, tutti gli ultimi aggiornamenti

Ultime Notizie

Carissime e carissimi,

eccomi qui, prima del weekend, con un ultimo aggiornamento sulla situazione Coronavirus in Toscana. Sperando che le notizie che sono arrivate ieri (41 persone guarite o dimesse, ne ho parlato in QUESTO POST) possano davvero essere un segnale positivo di speranza. 

In estrema sintesi, per punti:

  1. Una delle cose più belle e toccanti che abbiamo fatto in questi giorni è stata QUESTA DIRETTA FACEBOOK con Matteo Ferrucci, sindaco di Vicopisano, e Alessandro Cipriano, medico dell’Aoup. Ascoltare le parole di chi, come lui, opera ogni giorno in prima linea è stato davvero emozionante. E se non l’avete fatto vi invito ad ascoltarlo: nel suo racconto c’è tutto lo straordinario lavoro che migliaia di donne e uomini come lui stanno facendo in questi giorni. 
     
  2. Ho aperto sul mio sito internet una pagina con tutte le principali informazioni di servizio relative all’emergenza e un form per farmi eventuali domande: la trovate QUI. Come sempre, se volete, mi potete anche scrivere via mail: antonio@antoniomazzeo.it.
     
  3. La Toscana sta continuando, giorno dopo giorno, a mettere in campo tutti gli strumenti più adeguati per aiutare i cittadini, le famiglie, i lavoratori, le imprese: su QUESTA PAGINA INTERNET trovate il riepilogo di tutti gli interventi e sarete costantemente aggiornati con le ultime novità settore per settore. Tra le tante, ve ne segnalo intanto tre:
    – l’arrivo di 100 nuovi ventilatori per rafforzare le terapie intensive (QUI)
    – Il primo accordo, a livello italiano, per l’istituzione di “alberghi sanitari” nei quali sarà garantita idonea sorveglianza infermieristica e medica per i pazienti Covid19 in via di guarigione o con sintomi lievi. Per ora sono già 14 le convenzioni stipulate per un totale di circa 300 posti letto (QUI).
    – L’attivazione, da parte del Sistema di protezione Civile regionale, di un servizio di supporto psicologico alla popolazione in questo momento di particolare criticità. Il servizio è svolto tutti i giorni dalle 9 alle 19 chiamando il numero 800.909685 oppure 055.4382530 (da cellulari)ed offre assistenza alle persone in quarantena, alle persone sottoposte alla sorveglianza attiva, alle persone in isolamento preventivo, alle persone fragili e a tutti coloro che necessitano di un supporto psicologico legato alle criticità emerse a causa del Covid19.

Chiudo con due notizie che, in questi giorni difficili, mi hanno particolarmente amareggiato.

La prima è stata l’ennesima falsa provocazione arrivata da Susanna Ceccardi su cosa la Toscana sta facendo (o a suo dire non facendo) per fronteggiare questa emergenza. Le ho risposto in QUESTO POST dicendole una cosa semplice: non accettiamo lezioni da chi ha ripetutamente mentito ai toscani per il proprio tornaconto.

La seconda è QUESTO CARTELLO apparso in un condominio e rivolto a una dottoressa del reparto Covid di Cisanello. So che, fortunatamente, l’autore si è scusato ma spero davvero che non si ripetano episodi di questo tipo: ai nostri medici, infermieri, Oss e tutto il personale sanitario dobbiamo solo e soltanto dire GRAZIE.


PS: Come vi ho scritto nell’ultima newsletter, sto mandando aggiornamenti costanti anche tramite WhatsApp: se qualcuno li vuole ricevere può inviarmi la mail col proprio numero di telefono e lo aggiungerò volentieri.


Un abbraccio virtuale,
Antonio

Condividi